La struttura dell’inferno dantesco e la precessione

Giuseppe Badalucco - Atlante Segreto - Edicolaweb

PREMESSA

La struttura dell’inferno dantesco è un articolo che fu pubblicato inizialmente nel maggio del 2003 su www.edicolaweb.net con cui io e Pier Giorgio Lepori abbiamo collaborato per diversi anni. Viene ora pubblicato sulle pagine di Eterodossia punto Com, poiché rappresenta l’inizio di un percorso di ricerca che richiederà anni di lavoro.

Dante Alighieri, tratto dall’Inferno. Traduzione del Prof. Antonio Catellacci, 1819

Leggi tutto “La struttura dell’inferno dantesco e la precessione”

Computer Biologico – Il cervello letto tecnologicamente

Il badge di Paolo Navone

Il cervello umano: unità centrale di interfaccia

Guardando all’essere umano come un “sistema dinamico” ci si accoge che spesso reagisce secondo soluzioni funzionali standard e persone diverse, quando sono sottoposte a stimoli uguali, tendono ad avere reazioni biomeccaniche e biologiche uguali grazie ad una summa di sensori e sottosistemi con caratteristiche che possiamo generalizzare come “standard” e che, come negli elaboratori veri e propri, si interfacciano con un’unità centrale chiamata Cervello: un vero e proprio computer biologico.
Leggi tutto “Computer Biologico – Il cervello letto tecnologicamente”

Piramidi di Giza: scrigni, non tombe

Monica Benedetti

Scrigni di luce, non oscure tombe

Le Piramidi di Giza, è una consapevolezza, non erano affatto le tombe dei faraoni Khufu, Kafre e Menkaure – o Cheope, Chefren e Micerino che dir si voglia e chiunque abbia iniziato un percorso di conoscenza è affatto passato, casualmente o per volontà, attraverso i misteri dell’Egitto predinastico.

Le Piramidi di Giza
La piana di al-Jizah con il Trittico ben in mostra

Leggi tutto “Piramidi di Giza: scrigni, non tombe”

La porta alchemica di Roma

Federico Giustini - Treeaveller

Roma offre numerose occasioni per immergersi nell’eterodossia. Un esempio eclatante l’abbiamo avuto qualche giorno fa: il programma della serata prevedeva una visita all’Ex Dogana di Roma per vedere da vicino una curiosa mostra (se così vogliamo chiamarla) dedicata a Hieronymus Bosch. Insomma nell’aria c’era già una certa aria di ‘esoterismo’ e magia… (e se qualcuno è curioso può vedere il video postato sul profilo Instagram di Treeaveller).

Durante il viaggio in tram, però, siamo stati colti da una “folgorazione celeste”: perché non fare una piccola deviazione per andare a vedere da vicino uno dei misteri esoterici di Roma?

La porta alchemica di Roma
La porta alchemica di Roma

Leggi tutto “La porta alchemica di Roma”

Castel del Monte, crocevia di storia, scienza ed esoterismo

Federico Giustini - Treeaveller

La scorsa settimana noi di Treeaveller abbiamo fatto un salto in Puglia: l’occasione ce l’ha data una mostra dedicata a Man Ray nel castello di Conversano, in provincia di Bari. Ovviamente abbiamo esplorato anche i dintorni e la prima tappa del nostro viaggio è stata proprio Castel del Monte.

Castel del Monte
Castel del Monte

Leggi tutto “Castel del Monte, crocevia di storia, scienza ed esoterismo”

NATURA E CONNOTAZIONI ESSENZIALI DEL PRIORATO DI SION

Il badge di Marco Rigamonti, Segretario Generale de Il Priorato di Sion

I tratti reali del Priorato di Sion

É bene inquadrare quali siano i veri tratti che delineano l’essenza del Priorato di Sion, per poter distinguere quelle tradizioni legittime che sono arrivate ad oggi attraverso degli Ordini autentici, come la Massoneria ed i Templari, insieme a quelli che non siano degenerati a tal punto da aver perso o compromesso irrimediabilmente l’originario deposito dei quali un tempo erano custodi.

Il Priorato di Sion come diverse altre tradizioni, trae le sue vere origini dalle primeve scuole degli Antichi Misteri, le quali, attraverso una catena ininterrotta, sono riuscite a portare la conoscenza della tradizione primordiale, ognuna, attraverso un sistema diverso ma contenente la stessa verità. Leggi tutto “NATURA E CONNOTAZIONI ESSENZIALI DEL PRIORATO DI SION”