UFO SULLA LUNA? MISSIONE APOLLO 11

La foto di Buzz Aldrin

Qualche anno fa, un po’ riscoprendo la mia antica passione per l’astronautica, un po’ stuzzicato dalle polemiche in merito alla realtà dello sbarco sulla Luna, mi sono messo a frugare nella fototeca della Nasa alla ricerca di elementi interessanti nelle fotografie delle missioni Apollo (v. http://www.apolloarchive.com), forse per cercare UFO sulla Luna.

L’immagine sotto riportata si rivelò contenere, ad un’analisi attenta, un dettaglio molto interessante. Si tratta della fotografia denominata AS11-37-5515HR, scattata durante la missione Apollo 11 da Buzz Aldrin, all’interno del Lem, dall’oblò di destra, in un momento compreso fra il rientro dopo la “passeggiata” e il decollo per il ritorno. L’immagine fu ripresa originariamente su pellicola e in seguito digitalizzata ad alta risoluzione (si può scaricare qui).

Apparentemente, a prima vista, non sembra esservi nulla di interessante; ma si faccia attenzione a un minuscolo punto luminoso che si staglia nel cielo nero, sopra uno degli ugelli del Lem.

L’immagine seguente è il dettaglio estrapolato dal riquadro.

AS11-37-5515_crop1

Senza dubbio quel piccolo fiocchetto luminoso, bianco-azzurro-rosso, che si libra sopra l’orizzonte lunare, desta quantomeno curiosità. Se osserviamo l’ ingrandimento riportato qui a fianco, si possono ravvisare le caratteristiche di un ufo piuttosto “classico”, accompagnato da una bella fiammata rossastra (o raggio di luce?) che si prolunga verso il basso.

Che cos’è quella misteriosa luce?

È evidente che non si tratta di alcun fenomeno astronomico noto; d’altra parte non vi potevano essere altri oggetti volanti di provenienza terrestre nello spazio circostante la Luna, in quel momento, giacché la missione Apollo come sappiamo è stata la prima a portare l’uomo a toccare il suolo lunare.

Occorre precisare che in quel momento c’era il Modulo di Comando, con Michael Collins al suo interno, che orbitava intorno alla luna a circa 110 km di altezza, in attesa del rientro dei compagni; ma non ritengo che possa trattarsi di questo, sia per la forma dell’oggetto sia per la grande distanza che di certo non consentiva la visione del Modulo di Comando, dal suolo lunare, con tale chiarezza.

Ammesso che non si tratti, banalmente, del riflesso di una piccola luce sul vetro dell’oblò interno al LEM attraverso il quale fu scattata la fotografia (cosa che ritengo inverosimile, dopo aver analizzato centinaia di foto analoghe), restano a mio avviso due sole possibilità:

a) sulla luna, in quel momento, c’erano anche altri veicoli terrestri di cui l’opinione pubblica è totalmente all’oscuro;

b) sulla luna, in quel momento, c’erano altri veicoli non terrestri.

Ipotesi, entrambe, piuttosto inquietanti…

Seguici su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *